Skin Care Routine: Lo Scrub

7° Step

Nelle scorse settimane abbiamo analizzato insieme i vari step per una corretta skin care quotidiana. Ma ci sono ancora 2 passaggi che vanno effettuati con cadenza settimanale,lo scrub e la maschera.

Lo scrub è un processo meccanico che aiuta a esfoliare la pelle in modo delicato, elimina le cellule morte e fa risplendere la vostra epidermide: rinnova lo strato cutaneo superficiale e libera i pori. Il risultato è una pelle più liscia, ossigenata, rinnovata. Si esegue sul viso e su tutto il corpo.

Inoltre prepara il viso per i trattamenti successivi,ecco perchè è buona abitudine dopo lo scrub fare una maschera.

Ovviamente ci sono delle accortezze da seguire, la prima è appunto quella di non farlo troppo spesso,se avete la pelle delicata,potete farlo 2 volte al mese o anche 1. Se soffrite di acne molto estesa con pustole è meglio evitare per non estendere ancora di più l’infiammazione. Siate delicate nello sfregamento e se la pelle è irritata evitate di farlo.

L’ho chiamato 7° Step ,ma va inserito nella skin care dopo la detersione, con il viso ancora umido,massaggiando delicatamente su tutto il viso,insistendo nelle zone che al tatto sentiamo più ruvide,ma sempre in maniera delicata.

La mia esperienza

Cerco di essere costante e farlo una volta a settimana,ma non sempre riesco. Quando ho più tempo disponibile, apro i pori con il vapore e poi effettuo lo scrub. La pelle risulta molto liscia e più luminosa. Poi procedo con la maschera.

Pur non rispettando la cadenza settimanale,alcune volte ne sento veramente il bisogno,perchè sento alcune zone del viso molto ruvide.

Ne ho provati moltissimi e mi piacciono tutti!non ne ho uno preferito e li alterno. Adoro lo scrub della Glass Skin, perchè in gel,quindi i granuli rimangono ben distribuiti in tutto il prodotto senza depositarsi, e inoltre ha un profumo veramente gradevole. Il suo potere esfoliante è efficace e non aggressivo.

Scuberry di Parentesi Bio è un altro dei miei preferiti,uno scrub innovativo dalla triplice funzione: SCRUB MECCANICO micro granuli di nocciolo, di oliva e mandorla,PELLING CHIMICO acido mandelico e acidi silicico,agisce sul collante tra le cellule morte, avviando il loro allentamento,PELLING ENZIMATICO enzimi dei frutti rossi (mirtilli, fragola e mora)che  provvede alla rimozione delle cellule morte. Si lascia in posa qualche minuto e si risciacqua con acqua fredda.

Adoro anche il Gommage di Tarake,più delicato di uno scrub e per questo si può fare più volte a settimana senza irritare o seccare troppo la pelle,anzi dopo ogni utilizzo l’epidermide risulta idratata e nutrita. Lo consiglio soprattutto a chi ha la pelle molto delicata che tende ad arrossarsi.

La prossima settimana parleremo della maschera viso,in commercio ce ne sono davvero di tutti i tipi,quasi impossibile non trovare quella adatta a noi!

Se avete domande sullo scrub più adatto a voi,ho volete un aiuto per creare la vostra corretta skin care,iscrivetevi al gruppo Facebook 4Chiacchiere Con 4Bio!

Troverete tante idee e consigli 🙂

Be the first to comment “Skin Care Routine: Lo Scrub”

[]